domenica 13 maggio 2018

X-Files: Undicesima Stagione

Chris Carter ci riprova. dopo la controversa Decima Stagione, già abbondantemente recensita, riecco la saga di X-Files riproporsi ai nostri (stanchi) occhi. 16 anni dopo, David Duchovny, Gillian Anderson e Mitch Pileggi sono incredibilmente invecchiati e imbolsiti. Scrivemmo già che per noi era un clamoroso errore riproporre le tematiche tipiche della serie cult degli Anni 90 con gli stessi personaggi. Potevano raccogliere l'eredità di Mulder e Scully nuovi e più giovani interpreti che non sembrassero, come gli attuali interpreti, dei reduci di guerra. (NO SPOILER)

L'undicesima stagione della serie televisiva X-Files (The X-Files) è stata trasmessa negli Stati Uniti per la prima volta dall'emittente Fox dal 3 gennaio al 21 marzo 2018.

In Italia è andata in onda in prima visione su Fox, canale a pagamento della piattaforma satellitare Sky, dal 29 gennaio al 2 aprile 2018. Ne parliamo soprattutto per chi non l'ha già vista. E per per chi, magari, non avrebbe voluto vederla.

Risultati immagini per x file undicesima stagione

La narrazione riprende esattamente dove si era conclusa. La sigla è la stessa della serie storica ma gli attori sono una brutta copia di quelli che hanno conquistato milioni di spettatori in tutto il mondo. Anche e soprattutto nel carattere, oltre che nell'aspetto. Se proprio si volevano conservare, era meglio metterli nel museo delle loro narrazioni passate, trasformali in una specie di oracolo dal quale trarre ispirazione per i nuovi agenti... E invece, no.

Il peggior vecchiaccio è proprio quel Carter che lodammo tanto anni fa. Certo, la vecchiaia è un guaio per tutti ma la memoria, no, è salvifica.

Risultati immagini per x file undicesima stagione

L'Uomo che Fuma, più idiota che perfido, è tornato anche se ricordiamo bene, a proposito di memoria, che doveva essersi bruciacchiato per l'impatto con un siluro. E invece ha un aspetto leggermente diverso da un tizzone acceso.

Riguardo la trama, Scully è ormai preda di visioni drammaticamente impostate su un futuro dove l'Umanità muore per causa di un virus che distrugge il sistema immunitario. E c'è sempre da ritrovare il figliolo perduto di Scully. 

Nel frattempo si rifà vivo anche Spender e il fatto è ovviamente connesso con William. Ma al di là dei buchi come crateri nella trama (e nella logica) è il ritmo narrativo che non somiglia affatto alla serie che ricordiamo. I dialoghi tra i personaggi sono ridicoli e gli sceneggiatori di questa Undicesima Stagione andrebbero internati.

Abbiamo seguito  la serie per nostalgia ma senza alcun entusiasmo. Appuntamento all'ultima puntata dato che, ogni probabilità, la Dodicesima Stagione si farà. Ma è una buona notizia?

Risultati immagini per x file undicesima stagione

Nessun commento:

Posta un commento