sabato 5 maggio 2018

Retrofilm: The Plague (2006)

Con James Van Der Beek e Ivana Milicevic, il film di Hal Masonberg fu girato appena dodici anni or sono ma non dimostra affatto la sua età. Prodotto da Clive Barker, e distribuito da Sony Pictures, narra di una strana epidemia che, nel 1983 e per un decennio colpisce i bambini al di sotto dei nove anni di età che cadono in uno stato di catatonia con convulsioni anche se manifestano forza incredibile. Nel 1993, i bambini ammalati si svegliano e cominciano ad uccidere gli adulti, organizzati da un istinto collettivo che consente loro di cercare di intrappolare i superstiti per sterminarli.


Risultati immagini per the plague film

Critica da subito divisa per questo film, davvero controverso eppure certamente da rivalutare in parte.  La tensione c'è, ed anche un discreto modo di raccontare la vicenda, ben strutturata. Si cerca, ovviamente, di rovesciare il normale rapporto d'affetto adulti-bambini, innescando il terrore che nasce dalla scoperta che i pargoli, ovviamente cresciuti, diventano spietati assassini. E che l'umanità abbia perso la sua speranza, dato che i piccoli combattono spietatamente gli adulti, è una trovata niente male. Davvero bravi i piccoli attori. Notevole è anche l'improvviso cambio di ritmo della narrazione, quando i malati si svegliano seminando panico e orrore ovunque.
Semplicemente eccezionali le scene all'interno dell'ospedale ,trasformato in un campo di battaglia. Da vedere, e ri-giudicare, specie alla luce di tanti finti capolavori più moderni e conditi da inutili scene splatter. Spettacolo comunque da preferirsi alle continue trasmissioni di ricette e cuochi allo sbaraglio così comuni in televisione oggi. Magari, gustandosi un uovo al tegamino. 


Risultati immagini

Nessun commento:

Posta un commento