venerdì 5 gennaio 2018

Il sesso negato è la prima causa del puttanesimo imperante

Fa sinceramente ridere l'allarme sociale che, periodicamente, spunta sui giornali e su alcuni siti internet sponsorizzati, riguardo il dilagare della prostituzione, a Roma e non solo. A parte il bisogno di vendersi per le schiave del sesso e che riguarda la loro personale situazione di denaro (quando non ci sono sfruttatori a costringerle), raramente soloni e professori si interrogano sui motivi che spingono, generalmente maschi, a cercare sesso a pagamento. Tra l'altro, utilizzando soprattutto internet piuttosto che i marciapiedi affollati delle nostre amate e puzzolenti città. 

Escort di grande bellezza e persino eleganza che si vendono per tariffe che variano dai 200 ai 1000 euro. Potete fare una semplicissima ricerca su Google per accedere a fotografie, numeri di telefono e tariffe. Prima di internet, su Il Messaggero di Roma, per anni, molteplici annunci similari erano facilmente rintracciabili sulle pagine appunto degli annunci a pagamento. E nessuno strepitava tanto. 

Il maschio italiano, in realtà, ha bisogno totale di sesso a pagamento perché il sesso libero è totalmente negato a questa gente. E il sesso matrimoniale, come sa benissimo qualsiasi marito italiano e romano, è scarso, poco interessante, e termina generalmente con l'età feconda delle signore. Il bisogno di sessualità del maschio, invece ,dura per tutta la vita. E' uno scandalo, questo? 

Ma nessuno se ne occupa. La legge bacchettona ispirata dal Vaticano alla politica serva della religione di Stato, ha chiuso i bordelli legali di un tempo per ritrovarsi comunque  l'incontro tra bisogno di sesso e necessità di denaro per le strade e, talvolta, in alberghi o appartamenti. L'ipocrisia, la finta religiosità, fanno il resto. Ma il sesso è connaturato con la vita stessa, e così come nascono meno bambini, perché si scopa davvero di meno, non certo per la scoperta degli anticoncezionali, così il sesso disponibile naturalmente sta calando sempre di più. E allora si compra, come qualunque altra merce. 

Ipocriti di merda che siete, non fate i bacchettoni, per favore. Sanfedisti infami, chiudete la bocca, una volta per tutte.

Risultati immagini per prostitute a Roma

Nessun commento:

Posta un commento