venerdì 14 luglio 2017

Carnage Park, alla faccia del noir!

Potremmo definirlo un noir-horror questo filmetto di Mickey Keating, del 2016, con le brillanti interpretazioni di Ashley Bell, Pat Healy e James Landry Hebert.

La trama ci parla della fine di una rapina piuttosto movimentata, in California, con due gaglioffi che, molto malconci, fuggono in auto, inseguiti dalla polizia.

L'ostaggio che portano con sè diventerà il vero protagonista di una lotta per la sopravvivenza contro un maniaco omicida.

Il film è un discreto noir con venature orrorifiche alquanto accentuate anche se non ci sono mostri che si nascondono nel buio o creature infernali che mangiano gentili donzelle. Qui la follia e la paura provengono dall'animo umano, che rende i personaggi, una volta prede, una volta cacciatori, sconfitti tutti da un potere terribile che proviene da una crudeltà naturale e incombente.

Il tutto, ambientato in un deserto infernale che divora la paura delel creature per alimentare una crudeltà ossessiva.

Va guardato e meditato. Un noir vero.




Nessun commento:

Posta un commento